PREVISIONI METEO ITALIA – 23 Settembre 2017 ore 20:00 – in collaborazione con ilMETEO.it

0INFOCOOCKIES
.
PREVISIONI a cura di ANTONIO SANO’
download
gestione pagina: Golden Life group Italy
***************************************
INTERNET MOBILE:
Tutte le nuove app per Iphone, Ipad, Android, Blackberry , Windows Mobile Phone
e ora NOKIA- Symbian
gratuitamente
PREVISIONI ANIMATE ITALIA
IMMAGINI DAL SATELLITE ( tempo reale )

download

http://www.ilmeteo.it/flash/europa

PER AGGIORNAMENTI METEO EUROPA:

http://www.goldenlifegroup.com/previsioni-meteo-europa/

******

WEEKEND: in arrivo altre piogge.

L’Italia piomba in pieno Autunno, dal 28 ciclone sull’Italia, maltempo.

Video Meteo

24 Settembre 2017

 

Una circolazione moderatamente instabile influenzerà alcune regioni.

Ecco dove pioverà nel corso dell'ultima settimana di SettembreEcco dove pioverà nel corso dell’ultima settimana di SettembreCon questo articolo facciamo il punto circa la situazione meteo attesa nel corso dell’ultima settimana del mese di Settembre.
Entriamo nel dettaglio partendo dalla situazione atmosferica.

SITUAZIONE – Una bassa pressione presente tra Ungheria e Cechia, nel suo movimento retrogrado, tende ad influenzare alcune regioni italiane.

25-27 Settembre – Le precipitazioni riguarderanno principalmente le regioni centro-meridionali, i settori alpini, prealpini e localmente la Pianura Padana centro-occidentale. Sul resto dei settori il tempo sarà più asciutto.

28-30 Settembre – La possibile formazione di un centro depressionario italico, potrebbe portare maltempo diffuso su gran parte delle regioni, all’insegna di rovesci e temporali.

TEMPERATURE – Non subiranno grosse variazioni, rimarranno più o meno in media con il periodo.

METEO 24 Settembre

Subito temporali su Sicilia occidentale verso Calabria e Puglia. Peggiora su Nordest, Lombardia centro-orientale, Toscana, Umbria, Marche e Abruzzo con precipitazioni.

NORD

In mattinata peggiora su Triveneto, Emilia Romagna, Lombardia centro-orientale con rovesci sparsi e qualche temporale, più forte sull’Emilia Romagna orientale. Più soleggiato o asciutto altrove; occasionali temporali sulla Liguria.

Temperature: Stazionarie.

CENTRO e SARDEGNA

Instabile sul versante Adriatico, con piogge e locali temporali più probabili dal pomeriggio. Precipitazioni anche su Toscana centro-settentrionali e Umbria. Più soleggiato sui restanti settori, anche in Sardegna.

Temperature: Stazionarie

SUD e SICILIA

Subito temporali su Trapanese, Palermitano e Agrigentino occidentale, in cammino verso Calabria e Puglia meridionale.

Temperature. Stazionarie

Lunedì 25 Settembre
Dapprima temporali sulle regioni adriatiche e fino al Riminese, poi su gran parte del Sud e sparsi sui settori alpini, specie orientali.
Martedì 26 Settembre
Un po’ di instabilità sull’Italia: piovaschi sui settori alpini e prealpini, temporali anche forti sulla Sardegna occidentale. Sulle regioni centrali, piogge lungo l’Appennino, molte nubi ma più asciutto altrove. Al Sud, temporali sul Foggiano e sulla Calabria Ionica.
Mercoledì 27 Settembre
Ultimi fenomeni instabili lungo l’Appennino centro-meridionale; temporali e schiarite sulla Basilicata, occasionali piovaschi su Calabria e Sicilia.
Giovedì 28 Settembre
Bel tempo prevalente, tranne ultimi fenomeni instabili su Basilicata e Calabria
Venerdì 29 Settembre
Instabile al Sud, specie sulla Calabria, sul Salento, sul Messinese; altrove, più soleggiato e asciutto.
SABATO 30 – LUNEDI 1 Ottobre
(attendibilità media, 50% )

EVOLUZIONE GENERALE EUROPA

La possente alta pressione che staziona sulla Russia europa si sposta verso Oriente, favorendo una maggiori influenza del flusso perturbato atlantico, che ora prende più piede sui settori occidentali del continente.

cartina

NUBI E PRECIPITAZIONI SULL’ ITALIA

Piogge che attraversano gran parte delle regioni.

TEMPERATURE

In media con il periodo.

MARTEDI 2 – MERCOLEDI 3 Ottobre
(attendibilita’ medio-bassa 30%)

EVOLUZIONE GENERALE EUROPA

Il possente anticiclone domina la Russia europea e influenza i settori orientali del continente. Sul resto del territorio continentale agisce il flusso perturbato atlantico con un’accesa instabilità.

cartina

NUBI E PRECIPITAZIONI SULL’ITALIA

Regioni centrali e settentrionali con più probabilità di vedere piogge, Sud meno interessato dai fenomeni.

TEMPERATURE

In media.

Previsioni a 30 giorni

Tendenza generale del tempo fino a 30 giorni

Configurazione barica per il mese di Settembre 2017,

a cura di A. Sanò e A. Iannella

Elaborazione, 27 Agosto 2017

Premessa generale

Circolazione più movimentata nel corso del mese di Settembre, come è anche ovvio che sia, in una fase stagionale oramai in decadimento. Una prime crisi del tempo a carattere più generale, si realizzerà subito nel corso della prima decade con Poppea, vortice instabile nordatlantico che porterà piogge diffuse soprattutto al Nord e sulle regioni del medio-alto Tirreno, ma temporaneamente anche al Sud. Nel prosieguo del mese, invece, seconda e terza decade, periodo che analizziamo in questa sede, l’instabilità potrà essere più settoriale. Magari, in una prima fase il flusso instabile atlantico sarà più incisivo sul Nord Italia, temporaneamente al Centro, in una seconda fase sul medio basso Adriatico e a Sud. Ma vediamo la possibile evoluzione più in dettaglio per la seconda e terza decade di Settembre.

EVOLUZIONE BARICA SULLO SCACCHIERE EURO-ATLANTICO
0
EVOLUZIONE 11- 20 Settembre 2017

Circolazione prevalente 11 – 20 Settembre 2017 e tempo sull’Europa

EVOLUZIONE SU EUROPA: una circolazione instabile atlantica interesserà diffusamente il centro nord Europa con piogge diffuse e probabilmente anche abbondanti su diverse aree. Più fresco su Ovest Europa, soprattutto su Francia, Spagna e localmente su Regno Unito. Tempo anticiclonico, asciutto e più caldo su centro est Mediterraneo e sudest Europa.

TEMPO SULL’ITALIA: in presenza del contesto barico descritto, sull’Italia avremo un tempo sostanzialmente a due facce. Correnti instabili atlantiche interesseranno le regioni settentrionali con piogge e temporali diffusi, localmente anche di forte intensità, specie su aree alpine, ma anche su medie e alte pianure, soprattutto di Nord-Ovest. Piogge alternate a fasi più stabili anche sull’alto Tirreno e Nord Appennino. Tempo generalmente asciutto sulle regioni adriatiche, su quelle meridionali e diffusamente anche sulle isole maggiori. Temperature un po’ sopra la media su medio-basso Adriatico e al Sud, nella norma altrove.

EVOLUZIONE 21 – 30 Settembre 2017

Circolazione prevalente 21– 30 Settembre 2017 e tempo in Europa

0
EVOLUZIONE SU EUROPA: in questa fase, la circolazione di massima dovrebbe radicalmente cambiare. Infatti, sui settori centro-occidentali del continente sono attesi valori barici più elevati, con prevalente alta pressione e tempo più stabile. Sull’est Europa, situazione instabile settentrionale con più nubi e piogge, queste più abbondanti sulle regioni balcaniche in genere, sull’area egea e sull’est Europa.

EVOLUZIONE DEL TEMPO IN ITALIA

In presenza del contesto barico descritto, sull’Italia dovrebbe aversi un tempo mediamente asciutto al centro-nord in genere, in particolare sulle regioni settentrionali e su quelle del medio alto Tirreno. Maggiori fastidi instabili potrebbero riguardare, invece, le aree adriatiche, soprattutto del medio-basso Adriatico, ed estreme meridionali. In qualche caso saranno possibili sconfinamenti anche verso il Tirreno basso e la Sardegna con fastidi instabili anche qui. La temperatura è attesa più o meno nella norma ovunque, salvo un lieve eccesso sulle pianure del Nord e sull’alto Adriatico, qualche lieve deficit sul medio-basso Adriatico e al Sud.

Prossimo aggiornamento, Giovedì 28 Settembre 2017.

Contiamo di aggiornare queste previsioni alla fine di ciascun mese e con specifico riferimento alla seconda quindicina del mese successivo. Poniamo anche una data indicativa di aggiornamento. Potrà capitare, tuttavia, che ci siano delle novità nell’evoluzione con rettifica della previsione stessa ben prima della data prevista, o potrà capitare che le indagini per la previsione fino a fine mese siano ancora incompiute per la data indicata e, quindi, la data dall’aggiornamento potrà slittare di qualche giorno. In linea di massima l’aggiornamento avrà luogo, comunque, nella prima settimana del mese.

 

Leave a comment