PREVISIONI METEO ITALIA – 16 Gennaio 2021 ore 7:47 – in collaborazione con ilMETEO.it

Condividi su Facebook ↓

Compila il modulo per ricevere il meteo sulla tua email
Basta compilare il modulo una sola volta







.
PREVISIONI a cura di ANTONIO SANO’ 
download
gestione pagina: Golden Life group Italy
***************************************
PREVISIONI ANIMATE ITALIA
IMMAGINI DAL SATELLITE ( tempo reale )

download

http://www.ilmeteo.it/flash/europa

PER AGGIORNAMENTI METEO EUROPA:

https://www.goldenlifegroup.com/previsioni-meteo-europa/

******

.

Fine settimana con scarse precipitazioni,

ma clima freddo anche di giorno su gran parte del Paese. PROSSIMA SETTIMANA: tornano le perturbazioni atlantiche, nevicate fino a quote basse al Nord.

Russia..

.

Meteo: WEEKEND, BLITZ GELIDO sull’ITALIA, Torna la NEVE fino in PIANURA.

Le PREVISIONI per SABATO e DOMENICA:

di Marco Castelli Meteorologo

In arrivo un weekend freddo

In arrivo un weekend freddo. L’ormai prossimo weekend sarà condizionato da un vero e proprio blitz gelido sull’Italia che non si limiterà a portare solo tanto freddo, ma potrebbe pure riportare un po’ di neve fino in pianura.
Vediamo allora cosa ci riservano più nel dettaglio le previsioni per sabato 16 e domenica 17.

La prima parte del weekend sarà sicuramente quella più tranquilla sul fronte meteo, tuttavia il clima risulterà assai rigido. Già dalle prime luci del sabato, infatti, le temperature saranno molto fredde su molti tratti del Nord e del Centro, dove si verificheranno estese gelate, complici le maggiori aree di sereno. Al Centro-Nord, infatti, il tempo risulterà discreto, salvo solamente per qualche lieve disturbo sul comparto centrale adriatico e sulla Sardegna meridionale, aree dove consigliamo di tenere un ombrello a portata di mano. Da segnalare, inoltre, la possibilità di qualche nebbia in pianura al Nordovest.
Il tempo al Sud risulterà invece a tratti capriccioso: piogge, rovesci e nevicate fino a quote basse potranno interessare i settori più meridionali della Calabria e quelli nord-orientali della Sicilia, soprattutto nel corso della mattinata.
Da segnalare, inoltre, i sostenuti e freddi venti che sferzeranno gran parte del Paese, penalizzando maggiormente la fascia adriatica e l’area ionica. Qui, proprio a causa del forte vento, si percepirà maggiormente la sensazione di freddo.

Arriviamo così alla domenica, che sarà pronta a mostrarci un contesto meteo più grigio e sempre molto rigido. Ci attendiamo, infatti, il transito di una moderata perturbazione che darà vita a un veloce vortice di bassa pressione in spostamento dal Mar Ligure verso il basso Tirreno. A conti fatti ci attendiamo molte più nubi su gran parte del Paese, anche con fenomeni sotto forma di deboli piogge sulla Liguria e qualche nevicata fino in pianura sull’Emilia centro-orientale.
Altri modesti fenomeni sono attesi poi sulla Sardegna e su molti tratti del comparto tirrenico con ulteriore peggioramento in serata su Campania, Calabria e Sicilia. Anche su queste zone ci saranno alcune nevicate, localmente a bassa quota, ad eccezione dei rilievi sardi e siciliani dove le quote saranno decisamente superiori.
Attenzione ancora ai forti venti ma soprattutto al freddo, in quanto le temperature si manterranno molto fredde, specialmente al Centro-Nord dove i termometri resteranno fissi su valori di pochi gradi superiori allo zero.

.

Meteo: PROSSIMA SETTIMANA, da Lunedì PERTURBAZIONI Atlantiche con PIOGGE e NEVICATE fino in COLLINA

Articolo del 16/01/2021
ore 6:20
di Stefano Rossi Meteorologo

Prossima settimana tornano le perturbazioni atlantiche

Prossima settimana tornano le perturbazioni atlantiche. Secondo gli ultimi aggiornamenti, nel corso della PROSSIMA SETTIMANA tornerà il respiro dell’Oceano con la possibilità di perturbazioni atlantiche già dalla giornata di lunedì 18. Facciamo il punto della situazione tracciando una tendenza su temperature e precipitazioni attese sull’Italia.

Dando uno sguardo allo scacchiere europeo emerge chiaramente come nel corso di lunedì 18 le correnti inizieranno lentamente a disporsi dai quadranti occidentali (Ovest/Nord Ovest), segno evidente del ritorno del respiro dell’Atlantico. Ci aspettiamo un po’ di instabilità sui settori adriatici centro-meridionali con precipitazioni sparse. Qualche rovescio più intenso anche a carattere temporalesco su Sicilia e Calabria con neve a 5-700 metri. Più asciutto e soleggiato sul resto del Paese con temperature ancora piuttosto basse e sotto gli zero gradi durante la notte e al primo mattino.

Dopo un martedì 19 piuttosto tranquillo, ma con le correnti soffieranno con più decisione dai quadranti meridionali, tra mercoledì 20 e giovedì 21 il passaggio di una perturbazione atlantica potrebbe movimentare ulteriormente l’atmosfera con la possibilità di nevicate fino a quote molto basse sulle regioni del Nord Ovest (per i dettagli occorre aspettare ancora qualche giorno). Il peggioramento, nei giorni successivi, investirà anche i settori tirrenici con piogge e venti intensi lungo le coste. Poi le incertezze aumentano, a causa del caos modellistico in atto per colpa dello stratwarming, ma sembrerebbe proprio che nuovi impulsi perturbati in discesa dal Nord Atlantico possano colpire nuovamente l’Italia con il rischio di temporali e anche di neve.

17 Gennaio 2021

cartina cartina
cartina
cartina approfondimento
Valle d'Aosta Lombardia Piemonte Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia-Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Basilicata Puglia Calabria Sicilia Sardegna Valle d'Aosta Lombardia Piemonte Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia-Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Basilicata Puglia Calabria Sicilia Sardegna

APPROFONDIMENTO

Debole vortice ciclonico. Cielo a tratti coperto al Nord (specie Nordest), qualche piovasco in Liguria, a tratti soleggiato al Centro salvo più nubi e piogge in Sardegna. Dal pomeriggio/sera peggiora sulle coste tirreniche meridionali e infine su Abruzzo e Molise.

NORD

Cielo più coperto al Nordest e in Liguria (qui con piovaschi mattutini), più soleggiato sui settori alpini. Possibilità di nebbie sulle pianure occidentali.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 3 di Torino e i 10 di Genova

CENTRO e SARDEGNA

Cielo via via più coperto su tutte le regioni, ma con scarse precipitazioni e più probabili al pomeriggio sulla Sardegna interna, e tra l’altro deboli e occasionali.

Temperature

Valori massimi compresi tra i 3 di l’Aquila e i 14 di Cagliari

SUD e SICILIA

Dapprima cielo sereno o poco nuvoloso, poi peggiora gradualmente su Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia con precipitazioni sulle coste tirreniche.

Temperature

Valori massimi attesi tra gli 1 di Potenza e i 13 di Palermo

.
Lunedì 18 Gennaio
Venti settentrionali. Un po’ instabile sui settori adriatici centro-meridionali con precipitazioni sparse. Veloce maltempo tra Sicilia e Calabria tirreniche con neve a 5-700 metri. Asciutto e soleggiato altrove.
.
Martedì 19 Gennaio
Pressione stabile. A parte la possibilità di nebbie diffuse in Pianura Padana, per il resto il sole sarà prevalente.
.
Mercoledì 20 Gennaio
Fronte instabile al Nord. Cielo coperto sulle regioni settentrionali con piogge in Liguria e nevicate deboli sulle Alpi sopra i 5-600 metri. Più asciutto e soleggiato al Centro-Sud. Venti meridionali.
.
Giovedì 21 Gennaio
Perturbazione al Centro-Nord con piogge, rovesci e e nevicate sulle Alpi sopra i 1000 metri. In tarda serata maltempo sulle Tirreniche.
.