PREVISIONI METEO ITALIA – 9 Maggio 2021 ore 8:50 – in collaborazione con ilMETEO.it

Condividi su Facebook ↓

9Compila il modulo per ricevere il meteo sulla tua email
Basta compilare il modulo una sola volta







.
PREVISIONI a cura di ANTONIO SANO’ 
download
gestione pagina: Golden Life group Italy
***************************************
PREVISIONI ANIMATE ITALIA
IMMAGINI DAL SATELLITE ( tempo reale )

download

http://www.ilmeteo.it/flash/europa

PER AGGIORNAMENTI METEO EUROPA:

https://www.goldenlifegroup.com/previsioni-meteo-europa/

******

.

Da Lunedì 10 Vortice di MALTEMPO.

PROSSIMA SETTIMANA: in arrivo CICLONE carico di GRANDINATE dannose già da Lunedì 10 Maggio.

Martedì sarà la giornata peggiore, poi i temporali si concentreranno al Nord.

.

Meteo: PROSSIMA SETTIMANA, già da Lunedì Severo GUASTO del Tempo con Forti TEMPORALI e NUBIFRAGI.

La TENDENZA:

Articolo del 9/05/2021
ore 7:00
di Marco Castelli Meteorologo

Prossima settimana con FORTI TEMPORALI e NUBIFRAGI

Prossima settimana con FORTI TEMPORALI e NUBIFRAGI. L’inizio della prossima settimana sarà segnato da un severo nuovo guasto del tempo accompagnato da forti temporali e locali nubifragi.

Alle volte il meteo sa essere davvero crudele e dopo averci illuso regalandoci una parentesi quasi estiva, ecco che ci propone uno scenario completamente opposto.
L’anticiclone nord africano responsabile di una domenica decisamente calda e tranquilla su gran parte del Paese, non riesce dunque a trovare la giusta energia per garantirci una duratura stabilità atmosferica. Sotto l’incalzare di un nuovo vortice ciclonico in arrivo dal vicino atlantico, ecco infatti che l’atmosfera tornerà ad assumere connotati di forte instabilità e già da lunedì 10 ci vedremo nuovamente costretti a tenere rigorosamente un ombrello a portata di mano.
Le prime regioni ad essere colpite da questa nuova fase di severo maltempo saranno le zone del Nordovest dove forti precipitazioni, temporali e locali nubifragi si daranno appuntamento soprattutto sul Piemonte e col passare delle ore anche su molti tratti della Lombardia. Qui i fenomeni potranno davvero risultare di forte intensità. Entro fine giornata poi, alcune piogge si estenderanno verso le aree del Nordest e la Toscana, mentre sul resto del Centro e al Sud proseguirà un illusorio caldo bel tempo.

Tra martedì 11 e mercoledì 12 infatti, il fronte perturbato proseguirà la sua marcia verso levante con l’intento di coinvolgere anche il resto del Paese.

Martedì sarà davvero una giornataccia per tutto il Nord e gran parte del Centro dove non solo sarà d’obbligo l’ombrello ma sarà pure necessario indossare indumenti più pesanti in quanto la stagione si vedrà costretta a fare un bel passo indietro rispetto al precedente weekend con temperature che potranno addirittura scendere fin sotto la media del periodo.

Mercoledì il maltempo avanzerà ulteriormente verso levante. Ci attendiamo un conseguente e graduale miglioramento al Nord a partire da ovest ed un contesto meteo più capriccioso invece al Centro, ma con alcuni deboli fenomeni sparsi che potranno raggiungere pure alcuni angoli del Sud segnatamente l’area del basso Tirreno.

In seguito, da giovedì 13, un’ostinata circolazione ciclonica continuerà a stazionare a ovest del nostro Paese mantenendo condizioni fortemente instabile soprattutto sulle regioni del Nord dove permarrà un elevato rischio di fenomeni anche temporaleschi.

Le cose andranno decisamente meglio invece al Centro e al Sud nonostante uno scenario di moderata incertezza, preludio questo ad un fine settimana ancora di stampo ciclonico sull’Italia con un’atmosfera che continuerà imperterrita a non prometterà nulla di buono.

.

10 Maggio 2021

cartina cartina
cartina approfondimento
cartina approfondimento
Valle d'Aosta Lombardia Piemonte Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia-Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Basilicata Puglia Calabria Sicilia Sardegna Valle d'Aosta Lombardia Piemonte Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia-Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Basilicata Puglia Calabria Sicilia Sardegna

APPROFONDIMENTO

Alta pressione in declino. Tempo che peggiora in Piemonte e Val d’Aosta con rovesci e temporali via via più diffusi nel corso del giorno. Entro sera peggiora pure su Liguria e Lombardia e in nottata in Emilia, Trentino Alto Adige, Veneto occidentale e in Toscana sul massese, in Sardegna sul sassarese. Soleggiato e caldo altrove.

 

NORD

Il tempo peggiora a partire dal Nordovest: fin dal mattino prime precipitazioni interesseranno le Alpi occidentali, con fenomeni via via più intensi ed estesi. Non sono esclusi locali nubifragi su tutto il Piemonte; piogge moderate anche sulla Liguria. Entro le ore pomeridiane estensione dei fenomeni alla Lombardia e poi al Nordest.

Temperature

Valori massimi fino a 25 gradi a Bolzano, punte di 28 gradi a Bologna e 19 gradi a Milano.

CENTRO e SARDEGNA

Pressione in lieve calo: nel corso del giorno il tempo è destinato a peggiorare sul Nord della Toscana, con locali rovesci; sul resto delle regioni avremo invece una giornata stabile e soleggiata. Anche sulla Sardegna bel tempo prevalente.

Temperature

Valori massimi fino a 27 gradi a Firenze, 26 a Roma, 24 a Perugia e L’Aquila.

SUD e SICILIA

Giornata stabile e soleggiata su tutte le regioni grazie alla protezione di un campo di alta pressione di origine africana.

Temperature

Valori massimi fino a 26 gradi a Napoli e Bari, fino a 25 gradi a Catanzaro.

.
Martedì 11 Maggio
Una violenta perturbazione attacca il Nord, la Toscana e poi Umbria, Lazio e Marche; peggiora anche sulla Sardegna nel corso del giorno. Tempo maggiormente asciutto al Sud.
.
Mercoledì 12 Maggio
Ultime note instabili su Triveneto, Toscana, Umbria, Abruzzo e Marche. Qualche piovasco su Campania e Calabria, altrove poco nuvoloso.
.
Giovedì 13 Maggio
Alta pressione al Centro-Sud, rovesci e temporali al Nord, specie su Alpi, Prealpi e medio/alte pianure.
.
Venerdì 14 Maggio
Una nuova perturbazione raggiunge il Nord nel corso del giorno, con fenomeni localmente intensi; in giornata estensione del maltempo anche verso le regioni centrali. Alta pressione prevalente al Sud.
.